Conoscete il FAI? Io si! Leggete qui...

Fin da quando ero bambina sono sempre stata attratta dai luoghi storici, sia che fossero castelli, antichi borghi, musei, palazzi storici oppure parchi e luoghi paesaggistici particolari che solo nella nostra bella Italia possiamo trovare. Tutto ciò che per me rappresenta un'epoca, delle storie, che ha accolto vite passate, che rappresenta la nostra Storia e la nostra cultura è da trattare con cura e da scoprire, e soprattutto è da rispettare e salvare. Da qualche anno mi sono avvicinata ad una splendida realtà, quella dei FAI (Fondo Ambiente Italiano) che dal 1975 si occupa di preservare e valorizzare il patrimonio artistico, culturale e paesaggistico del nostro meraviglioso Paese, quindi ciò che ci rappresenta e che è di TUTTI noi. La tutela del nostro patrimonio dovrebbe essere un dovere e un diritto della nostra Repubblica (come recita l'art.9 della Costituzione Italiana) e per tutti noi un piacere e un progetto comune: dalla salvaguardia dei nostri beni si può produrre altra ricchezza in termini di turismo e posti di lavoro, quindi sostenendo il FAI è come se facessimo un investimento per noi e per i nostri figli ed è proprio con loro che nelle giornate FAI di primavera il 22 e 23 marzo possiamo ammirare ben 750 luoghi aperti in tutta Italia: palazzi, Chiese, borghi, castelli, parchi per esempio e sono luoghi che spesso sono chiusi al pubblico e che grazie al Fondo Ambiente Italiano in questi due giorni verranno aperti a tutti. Per sapere quali sono i luoghi aperti nella città in cui sarete durante il weekend del 22 e 23 Marzo è facilissimo, basta andare sul sito www.fondoambiente.it e scoprire questa e tante altre belle iniziative. Scegliere di contribuire alla salvaguardia del nostro paese è ancora più semplice basta inviare un sms al num 45595 o donare 2 euro da rete fissa sempre allo stesso numero, ovviamente per chi può e vuole farlo, mi rendo conto che in momenti di crisi come questo che stiamo attraversando risulta difficile sensibilizzare per una raccolta fondi ma la missione del FAI è davvero nobile e ci riguarda tutti e tutto il gruppo del FAI è composto da gente seria, competente e da tanti giovani e volontari. Io credo nei loro progetti e voi? Il 22 e 23 marzo potrete conoscere meglio non solo i luoghi storici tra i 750 che ci saranno aperti e che sceglierete di visitare, ma potrete anche capire meglio la realtà del Fondo Ambiente Italiano. Ciao e a presto!!


-----

Nella foto il Teatro di Marcello a Roma, uno dei luoghi aperti al pubblico dal FAI nelle giornate di primavera del 22 e 23 marzo.

Post in evidenza
Post recenti